COLLEGIO UNIVERSITARIO DEI CAVALIERI DEL LAVORO
"LAMARO POZZANI"
EN
NEWS 2009/2010
Please Wait
Please Wait
| | |
Incontro con Filippo Formica, Ministro plenipotenziario, sul disarmo nucleare
Filippo Formica, Ministro plenipotenziario e laureato del Collegio, ha discusso con i nostri studenti sulle possibilità  del disarmo, partendo dalla sua personale esperienza al G8 del 2009.

Filippo Formica è Ministro plenipotenziario e vicedirettore generale della Cooperazione politica multilaterale del Ministero italiano degli Affari Esteri. È il primo tra i laureati  del nostro collegio ad aver intrapreso la carriera diplomatica.
Il Ministro ha iniziato il suo intervento raccontando la sua esperienza al G8 del 2009, presieduto dall’Italia. Il dott. Formica, che in quell’occasione guidava il gruppo sul disarmo, ha sottolineato l’importanza della logistica e delle risorse umane in questo tipo di eventi. Successivamente ha descritto l’impegno, anche personale, per  ricercare il massimo consenso sul disarmo: il risultato è stato la Dichiarazione dell’Aquila sulla non proliferazione, che riguarda il sostegno all’energia atomica per scopi civili nel rispetto delle politiche di disarmo e non proliferazione e alcune proposte innovative, come la multilateralizzazione della filiera del combustibile. La Dichiarazione punta a creare le condizioni per un mondo libero da armi nucleari, cosa che rimane comunque, come detto dal Presidente Obama, una prospettiva e dunque una frontiera d’impegno. Il Ministro ha continuato illustrando l’agenda di quest’anno, che comprende la conferenza di Washington e il riesame del Trattato di non Proliferazione, con l’obiettivo di arrivare alla ratifica dei trattati contro gli esperimenti nucleari e contro la produzione del materiale fissile per armi atomiche e soprattutto del protocollo aggiuntivo dell’Aiea, che darà alla agenzia fondamentali poteri di controllo.
 

-
-
-