COLLEGIO UNIVERSITARIO DEI CAVALIERI DEL LAVORO
"LAMARO POZZANI"
EN
NEWS 2011/2012
Please Wait
Please Wait
| | |
Il pensiero liberale in Italia. Incontro con Francesco Valli.
L'ingegnere Francesco Valli, laureato del Collegio e presidente della Fondazione Magna Carta, analizza la "fortuna" del pensiero liberale in Italia.

Il 13 Febbraio il Collegio ha ospitato l'ingegnere Francesco Valli, laureato del Collegio, responsabile di British American Tobacco per l'Italia, membro del board dell'Istituto Bruno Leoni e presidente della Fondazione Magna Carta.

L'ing. Valli ha ininizato il suo intervento presentando la Fondazione – che si ispira ai principi del liberalismo – come fucina di idee ispirata al modello dei think-tank anglosassoni, capace di generare proposte concrete da inserire nell'agenda politica. Ha quindi ripercorso le principali fasi evolutive del pensiero liberale in Italia, dalla dialettica tra le visioni di Benedetto Croce e di Luigi Einaudi sino ai recenti sviluppi politici, con riferimento anche alle diverse sfumature che il concetto di liberalismo ha assunto nell'opinione pubblica.

Nell'individuazione dei capisaldi della cultura liberale, particolare attenzione è stata rivolta ai concetti di responsabilità individuale e di sussidiarietà, unitamente a considerazioni – fatte sulla scorta dell'esperienza personale – sui vantaggi competitivi offerti dall'interdisciplinarità come metodo di studio (Francesco Valli ha conseguito la laurea in filosofia in Belgio dopo quella in ingegneria), di lavoro, di vita.

L'incontro si è concluso con il consueto dibattito con gli studenti.  Rispondendo alle domande, il relatore ha sottolineato l'assenza, nel nostro paese, delle condizioni necessarie per l'attuazione completa delle istanze liberiste, ribadendo tuttavia il proprio impegno a favore di un clima di dialogo e confronto sulle stesse.
 

-
-
-