COLLEGIO UNIVERSITARIO DEI CAVALIERI DEL LAVORO
"LAMARO POZZANI"
EN
NEWS 2012/2013
Please Wait
Please Wait
| | |
Liberalismo e liberismo. Incontro con Lapo Berti e Marcello Messori.
Lapo Berti e Marcello Messori delineano una riflessione sul processo evolutivo delle teorie economiche, dal liberalismo classico alle sfide della crisi attuale.

Il programma degli incontri serali prosegue con il contributo di Lapo Berti, economista, storico dell’economia e dirigente presso l'Autorità garante della concorrenza e del mercato, e di Marcello Messori, ordinario di Macroeconomia e International Economics presso la LUISS.
Attraverso un ampio excursus storico, l'analisi condotta dai relatori ha messo a fuoco alcuni nodi cruciali del processo evolutivo delle principali teorie economiche succedutesi dagli anni Trenta fino a oggi: le rivisitazioni della teoria della mano invisibile di Adam Smith e del modello del laissez faire; la proposta keynesiana e quella di Simons; l’Ordoliberalismus di matrice tedesca; la riflessione di Friedman e dei neoliberalisti: I diversi spunti proposti hanno fatto emergere la complessità di un poliprospettivismo troppo spesso cristallizzato all'interno di rigidi schematismi formali, offrendo lo spunto per un ripensamento del senso e delle prospettive della distinzione tutta italiana fra “liberali” e “liberisti”, nonché delle “ricette” proposte per affrontare efficacemente la difficile crisi che stiamo attraversando.
Il consueto dibattito conclusivo si è così focalizzato sulle più urgenti questioni della politica nazionale e internazionale. La possibilità di trovare nuovi modelli capaci di risolvere le dicotomie e i fallimenti via via emergenti lascia ben sperare, anche quando alcune delle misure concretamente adottate si rivelano insufficienti e inadeguate.
 

-
-
-